Riapre il club delle mangione

ClubMolto probabilmente lo avevate già capito da un po’, vedendo lo status progetti qui accanto, ed è finalmente arrivato il momento: dopo tre anni, tornano le Leggendarie Mangione di Yes! Pretty Cure 5, le uniche in grado di scofanarsi innumerevoli porzioni di prelibatezze assortite una dietro l’altra, e avere ancora fame dopo. Le loro avventure non si limitano ai sette capitoli (tra regolari ed extra) della prima serie, ma si estendono anche ai quattro di Yes! Pretty Cure 5 GoGo!, quindi ci divertiremo per alcuni mesi, portando a conclusione entrambe le serie grazie ai capitoli che finora ci erano mancati, gentilmente forniti da Areth91.

Sapete quanto mi piacciano i messaggi delle gemelle Kamikita e qui ce n’è più o meno uno per storia, anche se, costrette a commentare poche pagine, le mangaka si lanciano in aneddoti che capiscono solo loro… Spero di essere riuscita (e di riuscire) a interpretarli correttamente. Buona lettura!

L’amore rende bella una ragazza?

SpicaNanaoBuon mercoledì a tutti! Vorrei che oggi fosse il giorno fisso di uscita di qualcosa, ma non ci sono più uscite fisse dai tempi in cui una qualche serie di Pretty Cure veniva rilasciata ogni X5 del mese, quindi ora, quando c’è qualcosa di pronto, si consegna e basta, senza tante cerimonie. Oggi è il turno, dopo The Pale Horse e Pretty Rhythm nei giorni scorsi, della nostra aggiunta più recente, 170cm Otomechica. Ottenuto il primo ingaggio, è il momento per Otome/Spica di iniziare a farsi le ossa nel mondo della moda, e non con un servizio fotografico, ma con le riprese di una pubblicità, nientemeno. In alcuni momenti questo manga mi ricorda Pretty Rhythm, forse per il tratto, forse per le sfide nel mondo delle arti. Sto anche cercando di differenziare l’editing per rispecchiare di più il dinamismo di quello giapponese. Come sto andando, secondo voi? Io personalmente adoro l’immagine dei crediti! …che però con le pagine del manga non c’entra niente…

I tombaroli

Cinque minuti fa…

Io: Hyeri, dimmi un titolo per l’articolo.
Hyeri: … “I tombaroli”.
Io: E “I tombaroli” sia.

E fu così che questo articolo su Pretty Rhythm si beccò un titolo che non c’entra una mazza (ma poteva capitarci peggio). Adesso Hyeri dice anche che un senso ce l’ha, cioè: sta leggendo la guida di The Sims 3 e le è venuta in mente quella dell’espansione Travel Adventures, nella quale c’erano i razziatori di tombe. Vabbe’.

In questi capitoli di PR lasciamo da parte un attimo la storia principale, perché sono degli extra: il primo è ambientato durante il volume 1, quando le nostre Asterhythm erano ancora dei bronzini principianti, mentre il secondo ci porta indietro al primo incontro tra Kanon e Wataru ai tempi delle scuole elementari. Buona lettura!

Hyeri: … ma alla fine che hai fatto con il post?

Ah, sapessi!

Come il vetro

Buon pomeriggio, lettori! Mi sta piacendo molto il ritmo che ho preso con The Pale Horse, è da un po’ che posto regolarmente ogni due settimane e sto anche riuscendo a tirarmi avanti con l’editing. Ogni tanto potrei anche pubblicare tre capitoli, se ho abbastanza materiale in riserva. Mi sento una superdonna! Il sogno è sempre quello di accorciare il più possibile le distanze con l’originale coreano: al momento ci separano una sessantina di capitoli (sigh), ma almeno, con la pausa che l’autrice farà fino al 22, qualcosa si è riusciti a recuperare. Avrete anche visto che ho cambiato l’organizzazione della scheda del progetto, perché proprio non ne potevo più dell’incasinamento della seconda stagione, con tutti quei capitoli… Ora aprendo la pagina mi sento più rilassata.
A proposito invece dei capitoli di quest’uscita… potremmo intitolarli “capitoli della legge e della mattanza”? Non vorrei proprio essere in quell’aula di tribunale… E gli episodi appena successivi si preannunciano succosi! Buona lettura! ❤