Fortemente, gentilmente, magnificamente!

GoPri1-4Pensavo di riuscire a tornare per Natale, invece la pausa è durata più del previsto perché non sono riuscita a finire quello che stavo facendo (e ci sto ancora lavorando). E allora, anche se li volevo pubblicare dopo, eccomi qua con i primi quattro capitoli di Go! Princess Pretty Cure, gli unici che ho, e pertanto la serie va diretta in pausa. Qualcuno di certo dirà “Ancora Pretty Cure?!?!”. Ma perché no? È una saga ancora in corso e ci rimane tanto da fare in termini di manga, pur essendo già messi molto bene. Quando penso a Go! Princess Pretty Cure, più che il suo slogan (usato come titolo di questo articolo) mi viene da canticchiare un verso della sigla di Piccole Principesse Lil’Pri: “pura, nobile ed invincibile”, che comunque sono delle qualità che di certo una Princess Pretty Cure ha. Ho sentimenti misti verso Haruka, che è la classica iperentusiasta dal cuore d’oro che combina un sacco di guai per la smania di aiutare (e che avrebbe bisogno un paio di ceffoni ogni tanto), ma la serie è valida, e mi piace tradurre Miss Shamour, che parla per metà in inglese.

In termini di editing, forse perché era da tanto che non lo facevo, mi sono ritrovata a ricostruire braccia, che ultimamente ignoravo, tanto poi il buco bianco sarebbe stato coperto da una battuta. La mia intenzione, poi, era di pubblicare i capitoli anche in inglese, ma il proposito è presto sfumato, principalmente per pigrizia.

Con queste riflessioni, magari sconclusionate e un po’ fuori contesto, vi auguro buona lettura.

Annunci

La prossima Pretty Cure sei tu!

teamCare lettrici e cari lettori, buon giovedì! Vi scrive oggi una Hyeri più allegra e spensierata: fino a un paio di settimane fa mi sentivo con l’acqua alla gola, ma, ora che Awasete Ippon! è finito e mi ritrovo con una sola serie da portare avanti, con i capitoli lunghi un terzo, be’… è tutta un’altra storia, una storia felice! Alla chiusura di Awasete Ippon! non avevo quasi nulla di pronto, mentre ora, come vedete dallo status progetti a fianco, le cose vanno a gonfie vele. È con gioia, quindi, che comincia oggi HappinessCharge Pretty Cure!. Ancora una volta vediamo le Leggendarie Guerriere affrontare perfidi nemici che vogliono privare il mondo della felicità, ma stavolta in un contesto diverso: infatti, qui tutti conoscono le Pretty Cure e ci sono guerriere che combattono in ogni angolo del globo. La nostra protagonista, Megumi, nutre proprio il desiderio di unirsi all’armata internazionale e l’occasione le si presenta quando viene abbordata per strana dalla principessa del Regno Blue Sky, Hime, alias Cure Princess, che le offre di diventare partner. Inizia qui l’avventura delle due ragazze, dai caratteri diversi ma complementari, per difendere il mondo. Nel corso del manga faremo la conoscenza di molti personaggi dalle complesse sfaccettature e sono assai curiosa di vedere come la storia proseguirà, dal momento che pare già molto promettente.

Avviso che questa è l’ultima serie di Pretty Cure che abbiamo completa: giunta al termine, nell’attesa di vedere se riusciremo a recuperare i capitoli di Go! Princess Pretty Cure oltre il quarto, torneremo indietro a riempire i buchi delle serie precedenti. Un appuntamento da non perdere e, sono sicura, atteso da molti di voi (anche dal mio hard disk, che reclama spazio libero).