Tre in un colpo solo!

Caricamento piuttosto massiccio oggi su Mangaland! Si parte con gli ultimi due capitoli di Pretty Cure Splash Star: la battaglia finale contro Kintoresky è arrivata, e dopo di lui resta solo un ultimo nemico da affrontare, Lord Akudaikan! O forse no? E non dimentichiamoci una nuova storia extra di Splash Star, che arriverà prossimamente.

AikatsuPer la serie “novità”, invece, arriva un nuovo progetto: Aikatsu!, la serie sulle idol che sta attualmente spopolando in Giappone con la seconda stagione dell’anime. Di manga ne esistono varie versioni: quella che vi proponiamo noi è quella della mangaka Akane, interamente a colori. Si tratta di oto brevissimi capitoli, che vi consegniamo in un pacchetto unico. Un ringraziamento speciale per questo manga va ad Areth91, che ci ha fornito le raw, e che aveva già lavorato con noi con le scan di Layer X Leia. Buona lettura a tutti!

Buon 2014 a tutti!

Eccoci qui, a festeggiare ancora una volta, insieme, l’inizio di un nuovo anno. Per noi di Mangaland rappresenta la fine di altri dodici mesi di attività: ormai sono tre anni che siamo attivi! Quasi non riesco a crederci. Sono molto orgogliosa di tutto il lavoro fatto finora: mi sembra di gestire una piccola impresa efficiente e produttiva e, vi dirò, è una sensazione davvero appagante.

Il 2013 appena passato è stato un anno molto intenso, come potete anche vedere dal report annuale: abbiamo ricominciato Aozora Pop e Pretty Cure Splash Star, terminato Crescent Moon e Ashita no Nadja in inglese, e ovviamente non sono mancati i nuovi progetti: Gossip Girl: For Your Eyes Only, Happy Ice Cream! in inglese, Layer X Leia, Mawaru-Penguindrum e Yes! Pretty Cure 5. E anche il 2014 sarà un anno così bello e speciale, per noi e per tutti voi, i nostri lettori che non smettono mai di sostenerci! Per merito vostro, siamo diventati un sito noto: quando, il 4 maggio 2011, aprii Mangaland, cercandolo su Google era molto difficile trovarlo, mentre adesso siamo il primo risultato tra i tanti “Mangaland” che popolano il web! Grazie, grazie davvero di cuore!

E tra qualche giorno, un inaspettato post…

Ebbene sì, è già finito!

LeiaAkeKiraCon questo titolo mi riferisco, come chiaramente si evince dai tag e dall’immagine qui a fianco, a Layer X Leia. Avevo già preannunciato che la serie constava di soli due capitoli, quindi non c’è da stupirsi che dopo due settimane si sia già conclusa. Dev’essere il progetto di Mangaland che è durato meno… Comunque, in questo nuovo e ultimo episodio assistiamo alla fine dello scontro tra Leia, il robottone “topoloso” Elizabeth Juliet e i due alieni che si sono presentati a Hoshimino per conquistare la città. Vorrei ringraziare Areth91 per avermi mandato le raw giapponesi, permettendomi di terminare il progetto senza dover attendere la traduzione indonesiana; devo però dire che tradurre dal giapponese è più difficile! Il volume di Layer X Leia si conclude, in realtà, con un oneshot intitolato BLT, che non ho intenzione di fare finché non avrò capito di che cosa parla, e forse neanche allora.

Tra Mew Berry e Cure Peach

LeiaC’è un manga, anzi, ci sono molti manga, che parlano di eroine in costume che combattono contro il male per proteggere i loro cari, come Sailor Moon e Tokyo Mew Mew. Anche Mangaland ne ha proposti alcuni: Corrector Yui, o tutta la saga di Pretty Cure. Ce ne è uno che colpisce in modo particolare, non certo per l’originalità della storia né per la bellezza del tratto (Nao Kodaka e Gosho Aoyama sono per me i migliori in questo campo), ma per l’incredibile somiglianza che si riscontra tra la protagonista, Mew Berry e Cure Peach: Leia prende dalla prima le orecchie da gatto e il taglio del costume, e dalla seconda la pettinatura e la grinta. Sto parlando, come forse qualcuno avrà già capito, di Layer X Leia di Michiyo Kikuta (anche noto come Reiya X Reiya, o Layer X Rayer… insomma, fate un po’ voi), la storia della giovane Leia Mikazuki che si ritrova a combattere contro degli alieni che invadono la Terra. Come detto, non brilla per originalità, ma riesce a strappare senza tanti sforzi un sorriso. È un manga molto breve, solo due capitoli, e oggi vi proponiamo il primo. Un’ultima nota, a proposito della traduzione: per il capitolo 1 è fatta dall’indonesiano, e ho scoperto che non è affatto una lingua difficile…