Aspettando San Valentino

Buona domenica pomeriggio a tutti! State digerendo bene? Io purtroppo, quando vado a mangiare da mia nonna, finisce che spesso mi sento un po’ pesante… e oggi è una di quelle volte. Fortunatamente tra un attimo berrò un bel tè caldo che aiuta sempre in questi casi.
Stavo per cominciare questo articolo con “continuano le avventure di Aki…”, ma direi che non è la locuzione più adatta, visto che siamo soltanto al secondo capitolo di Tokei jikake no étranger (ma già a metà) ed è soltanto adesso che la storia si avvia veramente, perché ci verrà rivelata l’identità di Nao: fatemi sapere se vi ha sorpreso oppure se ve l’aspettavate.

Annunci

Ingiuria

A volte mi stupisco di quanto il tempo passi in fretta. Per esempio, stamattina mi sono svegliata pensando “ma è già mercoledì?”, oppure altre volte, quando sono in uno dei miei momenti di riflessione, chiedo all’universo “perché dieci anni fa avevo già quindici anni?!” (l’ultima volta, ieri sera a mia madre). A The Pale Horse mi viene da chiedere “ma questo incendio quando finisce?”. Sì, perché ormai va avanti da un numero di capitoli che neanche ricordo, e i nostri eroi non sono né usciti dalla villa, né arsi vivi. Vediamo un po’ se in questa prima parte del capitolo 154 cambierà qualcosa. Buona lettura!

La ristrettezza di vedute di una nota famiglia

Buona domenica a tutti! Mi sembra che dieci giorni fa abbiate preso bene la duplice notizia: non mi sono giunte mail disperate, né ho sentito pianti e stridor di denti. Bene! 🙂 Oggi nessuna brutta notizia, ma soltanto un nuovo capitolo (fresco fresco e lungo come la fame!) di The Pale Horse. Capitolo che mi ha sorpreso per il suo contenuto, giacché credevo che il ministro Le Roy e Ines fossero personaggi di contorno, invece si scopre che hanno anche loro una certa importanza. Maggiori dettagli negli episodi successivi. Buona lettura!

La sconosciuta dal meccanismo ad orologeria

L’autunno è iniziato (da due settimane ormai…), ottobre è qui (da quattro giorni, cara…), quindi perché non cominciare un nuovo progetto? Tokei jikake no étranger è una serie breve in quattro capitoli dalla stessa autrice di Ashita no Nadja, Yui Ayumi, avente come protagonista Aki, una normale studentessa delle medie, con comuni problemi di studio e forse forse una cottarella per suo cugino, la cui vita riceve uno scossone all’arrivo di Nao, una sconosciuta proveniente dal passato… Una miniserie che mi sta dando molte soddisfazioni, lavorandoci pian piano. 🙂 Vi auguro perciò buona lettura e buon divertimento.

Avviso poi che ho rimosso la pagina dei Progetti futuri. Questo non significa che i manga segnati (Ranshi no Kuni no Alice e Scholar Who Walks the Night) siano stati abbandonati, ma solo che quelli successivi saranno delle sorprese.

Non c’è due senza tre

A volte mi lamento che non ho niente da scrivere quando posto un capitolo di un nostro progetto. Dovrei imparare a stare zitta XD. La notizia di oggi non è tanto brutta, ma comunque triste: è ormai da un mese che The Pale Horse in Corea non va avanti ed è fermo al capitolo 198, seguito da un “avviso”. Così mi sono messa a tradurlo qua e là e a guardare i commenti e, dopo tutti i discorsi sullo stress e il lavoro intenso degli ultimi sette anni, ho concluso questo: l’autrice ha l’osteoporosi precoce al braccio destro. Questo le provoca acuti dolori e l’impossibilità di disegnare finché non sarà guarita, perciò la serie è in pausa a tempo indeterminato. Potrebbero volerci anni prima che si riprenda.
A questo punto ho deciso di sganciare anche la seconda bomba, tanto, ormai… Mentre l’autrice andava in malattia, Jay ci lasciava. Dopo quasi due anni e 100 capitoli, ha perso interesse nella serie, tanto più che su Spottoon ci hanno superato. Il capitolo 155.2 sarà l’ultimo da lui tradotto, dopodiché ci affideremo anche noi a Spottoon come tutti gli altri. Intanto Jay ringrazia per il “periodo grandioso” trascorso insieme.
Forse questo rende l’episodio di oggi più amaro, ma vi auguro comunque buona lettura.