Per amore o per miai

ShinMizuiroJidaiTornano gli amici di Shin Mizuiro Jidai con un nuovo capitolo tutto dedicato all’amore, tema gettonatissimo, sempre attuale, qualche volta banale, ma non è il nostro caso. Si esplora, infatti, la differenza tra un matrimonio per amore e uno per miai, ovvero quello sorto dopo un colloquio conoscitivo tra due persone single, pratica ancora oggi in uso (anche se in minima parte), principalmente per assicurarsi di non far entrare nella propria famiglia un soggetto moralmente, e anche economicamente, poco meritevole. Come possiamo immaginare, conoscendo ormai il suo carattere romantico, Yuuko inorridisce davanti ad una prospettiva simile. Io, che sono decisamente meno romantica di lei, simpatizzo invece con Hiroshi, che riuscirebbe bene anche a restare da solo per tutta la vita. Buona lettura! (E la prossima volta, ultimo capitolo!)

Annunci

Litigio

ShinMizuiroJidaiBonjour, mes amis! Vedo già alcuni di voi che strabuzzano gli occhi: perché il francese? Non sarà mica The Pale Horse? Ancora??? Chiyako92, sono due settimane che ci scassi con ‘sta serie… Non temete, stavolta si tratta di altro, ovvero di Shin Mizuiro Jidai, il nostro manga d’epoca (ha solo 20 anni, ma dai, concedetemi questa definizione) come sempre in collaborazione con ShoujoLove. Nel nuovo capitolo, ambientato durante gli anni delle elementari, Yuuko ha un furioso litigio con Hiroshi: come faranno a riappacificarsi? Buona lettura!

Se-gre-to

ShinMizuiroJidaiBuon pomeriggio, cari lettori. Anche se non è venerdì come al solito, oggi esce Shin Mizuiro Jidai, capitolo 23 di 26: ebbene sì, pure questo progetto si avvia alla fine, ma sono sicura che ci terrà compagnia ancora per un mese almeno. Il nuovo capitolo, come suggerisce eloquentemente il titolo, si concentra sui segreti (anche se personalmente avrei preferito che l’autrice si fosse concentrata sulle reazioni di Yuuko e amiche di fronte alle riviste e ai fumetti vietati ai minori in cui si sono imbattute. Credo sia uno spunto interessante ma un po’ sacrificato).
Cambiando argomento, sono molto felice perché il sito negli ultimi giorni sta registrando un numero doppio di visite grazie all’inizio di Shoujo kesshou Cocological. Grazie a tutti per il sostegno, e in particolare a Areth91, che ci ha indirizzate verso una nuova fonte per le raw di Cocological. Ora possiamo finire il progetto :D.
Inoltre, come credo abbiate notato, a destra è stato aggiunto un prospettino che riassume a che punto siamo con la traduzione e l’editing dei vari manga. Questo nella speranza di aiutarvi a capire cosa sta per uscire e quali nuovi progetti sono pronti ad arrivare.
Anche per questa volta è tutto!

Alla moda

ShinMizuiroJidaiIntanto che la mia connessione Internet per qualche minuto non fa le bizze, posto il capitolo 22 di Shin Mizuiro Jidai, realizzato come sempre in collaborazione con Shoujo-Love, in cui si parla di moda. Considerando che i protagonisti vanno alle elementari, possiamo ben immaginare come reagiscano gli insegnanti davanti a bambine con smalto, lucidalabbra e gioielli (le scuole giapponesi sono piuttosto severe sull’argomento, e portare gioielli in alcune è vietato). Buona lettura!

Quattro anni con noi

TsunagaruMangaland compie il suo quarto compleanno, un’occasione che io e ChoHyeri avevamo immaginato di festeggiare in grande, come gli anni scorsi, con un aggiornamento massiccio dei nostri progetti. E invece… tre settimane fa abbiamo fatto un piccolo summit e abbiamo scoperto che la situazione sarebbe stata ben diversa.
Abbiamo iniziato guardando i progetti in corso (che non sono mai stati così pochi): impossibile caricare The Pale Horse, che segue il ritmo delle uscite inglesi, né Shin Mizuiro Jidai: non posso mica mettere fretta ad altri per i nostri comodi, no? E Aikatsu! Colorwide Comics… cough… le raw sono ancora da tradurre…
La situazione ha cominciato a farsi imbarazzante quando siamo passate ai nuovi progetti: vogliamo forse relegare la presentazione delle prime uscite in un articolo sul compleanno, senza dedicargli un post separato per parlarne più approfonditamente? No, soprattutto visto che Shoujo kesshou Cocological sarà in due lingue. E lo stesso trattamento doveva essere riservato alla nuova versione del primo volume di Ashita no Nadja, che sono ben sei capitoli ed è uscito due settimane fa.
Quindi, chiedo io, cosa ci avanza? Nulla, mi rispondo da sola. Poi Hyeri fa: “Veramente, io starei traducendo Tsunagaru… Ricordi?”. Giusto! Effettivamente, mi aveva accennato che avrebbe preparato due oneshot, uno per Natale e uno per il compleanno. E questo è quello serio, disegnato dalla brava Natsumi Ando e incentrato sul difficile tema del cyberbullismo: questo semplice fatto eleva tutta l’opera ad un altro livello rispetto ai manga che facciamo di solito e, vi dirò, a me è scappata anche una lacrimuccia. Buona lettura con Essere connessi – Il mondo nel palmo della mano.