Buon 2021 a tutti

Buongiorno lettori, buon anno a tutti. Il 2020 è stato schifoso un po’ per tutti, speriamo che il 2021 riservi qualche gioia in più. Sono qui oggi, oltre che per farvi gli auguri, anche per aggiornarvi sulla situazione di Mangaland. Quando scocca la mezzanotte e una nuova annata comincia il suo corso, è naturale fare bilanci e progetti per il futuro in arrivo. Personalmente, tre giorni fa mi sono decisa su alcune cose che avevo in sospeso da troppo tempo e che voglio ora portare a conclusione rapidamente, e tra queste ci sono anche dei progetti manga. Ecco dunque le novità:

  1. Scholar Who Walks the Night viene interrotto. La scanlation inglese non prosegue da un anno, ormai, e anche il gruppo è molto poco attivo (come noi, lol).
  2. The Pale Horse viene interrotto. Precedentemente l’avevo inserito tra i progetti in pausa nella speranza di riprenderlo prima o poi, ma non credo che accadrà, quindi non ha senso tenerlo lì in bilico. Aggiornando la pagina ho tra l’altro scoperto che a ottobre la serie è terminata dopo 10 anni, arrivando a quota 283 capitoli + l’epilogo (ma sappiamo che sono molti di più grazie a bonus e divisioni in parte 1, parte 2, ecc.).
  3. Da qualcosa come 8 anni sto traducendo Ranshi no Kuni no Alice (Alice in Astigmatismland) a periodi alterni. Un mio obiettivo del 2021 è pubblicare finalmente tutti i 12 capitoli. Incrociamo le dita di mani e piedi.
  4. Alice sarà al 99% l’ultimo progetto sul quale lavorerò prima di andare definitivamente in pensione come scanlator. Avevo in animo un altro paio di serie – Tokyo Mew Mew Au Lait e Corrector Yui di Kia Asamiya – ma non le farò. Il tempo si riduce, gli interessi cambiano, ed è ormai ora di voltare pagina.
  5. Il Pretty Cure Project continuerà.

Questo non è un addio, solo un arrivederci al prossimo aggiornamento.

#9AnniConMANGALAND

Buongiorno a tutti, lettori, come state? Noi siamo entrambe in formissima.

L’ultima volta che ho pubblicato qualcosa era lo scorso giugno. Nel frattempo è stata ChoHyeri a portare avanti il sito, mentre io ho trascorso il mio tempo in panciolle e in altre faccende affaccendata, visto che di capitoli in inglese di Scholar Who Walks the Night neanche l’ombra (l’avranno droppato? Chissà). Durante la mia lunga pausa ho passato ben poco tempo tra i manga. Ho revisionato la traduzione dei primi 3 capitoli di una serie da 12 che riposa nell’hard disc da quando è uscita… 8 anni fa. Volevo andare avanti, ma ho fatto ben pochi progressi. Un giorno però vedrà la luce (e a quel punto chiuderò il sito, ah ah!).

Comunque, oggi è il 4 maggio. Il che significa che è il compleanno di Mangaland. 9 anni insieme tra alti e bassi. Il che significa *rullo di tamburi*… una nuova uscita! Penso che ormai la nostra passione per gli shoujo sia nota, soprattutto se majokko. Soprattutto se hanno fatto l’anime nel periodo della nostra adolescenza, mezza vita fa. Soprattutto se dopo 16 anni il manga in questione subisce un bel reboot. Non sto a girarci intorno ancora, tanto dall’immagine che accompagna questo articolo si è già capito che parlo di Tokyo Mew Mew, e più precisamente dei due nuovi capitoli che Mia Ikumi ha firmato a inizio 2020 riprendendo in mano carta e matita dopo anni di inattività (un po’ come noi).

Torneremo dopo oggi? Certamente sì. Quando? Difficile dirlo. Potrei anche sparire e riapparire tra 12 mesi. Oppure no. Solo il tempo ce lo dirà. Nel frattempo, statemi bene!

Uscita di giugno

Cari lettori, eccomi qui a sperimentare il nuovo metodo di uscita mensile, con i capitoli di giugno. Preciso che non ci sarà un giorno fisso del mese in cui avverrà, anche se probabilmente finirà sempre tra il 20 e il 26. È una novità per noi come lo è per voi; vediamo come va. Ancora non so cosa uscirà il prossimo mese, però, perché con questi due capitoli di Scholar Who Walks the Night ci mettiamo al pari con la traduzione inglese! Yay!

Questa serie mi sta dando qualche problema di “coppia preferita”: è chiaro che Yang-seon e lo studioso dovrebbero essere quella per cui il lettore va a tifare sempre e comunque, ma… Ho-yeon ci sta mettendo del suo. E poi è umano, e un pochino ruvido ma in fondo un tenerone. Credo di aver appena tracciato in una frase il profilo di un personaggio molto stereotipato. Ups. XD

Alla prossima.

Oh oh…

Buon sabato mattina a tutti! Vi ho dato l’idea che il sito fosse morto? Eh eh, invece non è così, anche se penso che andando avanti ci sarà una sola uscita al mese, contenente i capitoli pronti fino a quel momento di più serie. Oggi ci sono due capitoli del nostro vampiro (no, non Seong-yeol: adesso è Gwi), Scholar Who Walks the Night.

E, cosa non da poco, oggi le mie Berry Good hanno pubblicato il loro nuovo disco! Volevo postarvi il video musicale, ma ha avuto qualche problema tecnico, quindi… performance! Come si dice in inglese, “this song is a bop”!

Oltre la polvere

Riprendiamo la solita routine di Mangaland con il capitolo 32 di Scholar Who Walks the Night, che per un po’ sarà l’unico progetto sul quale lavorerò. Mi sembra doveroso non mettere altra carne al fuoco, non subito. Gli sviluppi di questa storia mi incuriosiscono, soprattutto dopo l’uscita di scena di Kim Seong-yeol del capitolo precedente, che ci ha preso un po’ tutti in contropiede, immagino. Sarà definitiva? Ancora non lo so neanch’io, e non vedo l’ora di scoprirlo.

Buona lettura!