Amici per sempre

HinatalafeniceTre settimane fa ho scritto il messaggio di buon compleanno per il TFPA Subbing Team. Due settimane fa chiyako mi informa che probabilmente non avrebbe mandato fuori niente per il compleanno di Mangaland, e che quindi questo post commemorativo sarebbe toccato a me. “Ah”, penso. Bene, più o meno. Cosa scrivo? (Il papiro!)

Intanto, sono passati sette anni da quando abbiamo aperto. Tra alti e bassi della vita quotidiana, un po’ come il grafico globale delle nostre visite, tante serie si sono dipanate in questa terra dei manga, giungendo a una fine naturale o prematura (per fortuna queste ultime sono poche) e lasciando il posto a nuovi virgulti. Alcuni ci fanno ancora compagnia, altri no, ciao ciao, abbiamo finito anche quelli.
… Solo io ho l’impressione di star scrivendo un necrologio? Oggi mi va così, ma non sto per dirvi che Mangaland chiude. Tutt’altro.

Il nostro sito prende il nome da un gioco da tavolo inventatoci di sana pianta alle medie con nostra cugina, un’avvincente caccia al manga nelle fumetterie di otto isole disperse nell’oceano, con tanto di Mangabauli per conservare gli acquisti, Mangamonete, imprevisti, gadget in palio e pure vendibili, e corsa finale per l’autografo di un autore (qualcuno conosce il gioco da tavolo Harry Potter – Diagon Alley?).

Ho iniziato il mio viaggio in questi lidi con Pretty Cure, e ancora oggi vado avanti con questa grande saga, portandovi un altro tassello, ovverosia il secondo film di Pretty Cure Max Heart, che ho comprato a fine luglio. Per chi fosse interessato, le raw sono accessibili da About > Raw.

Sarò anche monotona, ma vi sfido a trovare tanta fedeltà da altre parti: qui lo dico e lo ribadisco, andrò avanti con il Pretty Cure Project finché ci sarà ancora qualcosa da tradurre, e posso dire che non smetterò presto, vista la longevità della serie e il proliferare degli e-book che rendono la diffusione e il reperimento delle raw molto più semplice rispetto agli anni passati. Per dire, ci sono Mahō tsukai Pretty Cure! e Kirakira ☆ Pretty Cure À La Mode già in attesa sull’harddisc, oltre ai primi capitoli di HUGtto! Pretty Cure.
Certo, ogni tanto qualcosa di nuovo l’ho infilato, con soddisfazione mia e dei lettori, e infilerò anche in futuro: quest’anno ci sarà un grande ritorno, spero gradito, che mi sono fatta regalare a Natale e deve ancora passare per lo scanner. Piano piano ci arrivo. Sto trovando un po’ difficile rimettermi in pista con Mangaland, ritornare a giostrarmi tra manga e sottotitoli per il TFPA, che si era preso un bel po’ di spazio negli ultimi mesi. Ma non sono da sola, e la nostra intenzione è sempre quella di andare avanti il più possibile, con gioia e passione, per tanti anni a venire, che poi farne una stima mi sa che è una causa persa. Per ora che finisco quelle poche serie che ho deciso di fare, Mangaland inizia a studiare le frazioni alle medie…

E chiyako? Al 30 ha trovato una storia breve (sei pagine) di Tokyo Mew Mew e ha deciso di fare questa per il compleanno, quindi buona lettura. In futuro, anche lei la vedo impegnata per portare avanti le serie in corso, finire ciò che era rimasto indietro, svuotarci megabyte occupati da serie ancora intonse che stanno facendo la muffa. Insomma, siamo sicure che questo sia il settimo compleanno e che non stiamo invece cominciando tutto oggi? A volte il tempo vola tanto che sembra di non essersi mossi affatto, di essere stati teletrasportati avanti. Tipo, per inciso, in realtà sto scrivendo questo post alle 19 del 23 aprile (salvo la parte di Mew Mew, ovviamente aggiunta in seguito). Come quello per il TFPA è venuto fuori il 14 febbraio, due mesi prima. Quando si parla di proiettarsi in avanti…

Tanti auguri, Mangaland, e grazie a tutti i nostri fedelissimi che l’hanno reso possibile e ai nuovi lettori che ci scoprono oggi! Grazie per sette.

 

Annunci

Buon Natale!

Buongiorno, lettrici e lettori! Anche se non sembra, perché, come l’anno scorso, qui fuori splende un bel sole e non c’è accenno di neve, è di nuovo Natale, e vengo a portarvi l’ultima uscita di questo 2017. Non è molto ricca, perché l’ho preparata da sola, e per questo spero che il 2018 possa segnare il ritorno di ChoHyeri tra le nostre pagine, e anche quello di The Pale Horse, che purtroppo ho dovuto mettere in pausa per cause di forza maggiore.

L’uscita di oggi è tutta dedicata ai nostri progetti attivi: Scholar Who Walks the Night, il quale si arricchisce di due capitoli per un totale di 140 pagine (…), e Million Girl, che si conclude con il decimo capitolo. Il progetto come al solito non si chiude, perché manca ancora un po’ di contenuto extra. È la prassi, ormai lo sappiamo.

Colgo l’occasione per ringraziarvi tutto del vostro costante seguito, anche se credo che continuerei a tradurre questi manga e questi manhwa anche se non ci fosse nessuno a leggerli. Semplicemente perché mi piace. Poi, avere anche qualcuno a cui augurare “Buon Natale” è una soddisfazione in più.

Ci vediamo nel 2018.

Buon compleanno, Mangaland! E sono sei…

Nelle ultime settimane ho editato come una matta soltanto per questo giorno: 4 maggio 2017, Mangaland compie 6, gloriosi anni. Inizia a frequentare le scuole elementari… *piange*

Il post dell’anno scorso era stato funereo, avevo dato al sito altri 700 giorni di vita al massimo, ma quello di quest’anno sarà gioioso: altro che chiusura! Con tutto quello che c’è ancora da fare, Mangaland non se ne andrà di certo a breve. Perciò posso dire con sicurezza che anche nel 2018 (salvo cataclismi) saremo qui a festeggiare il nostro compleanno. Non sono in grado di garantire per Hyeri, ma io ci sarò. E voi, ci sarete? Ci siete? Dai, fatevi sentire! Celebrate insieme a noi! Mandateci tanti messaggi, che ne sento sempre la penuria.

Dicevo all’inizio che ho sgobbato parecchio per questo giorno, perché volevo fare un’uscita un po’ cicciottella, ma Hyeri mi ha concesso soltanto un capitolo di Yes! Pretty Cure 5 (tu, avarissima collaboratrice!) e il resto ho dovuto mettercelo io. Avrei voluto che ci fosse più roba, ma… non ci sono riuscita. Tuttavia vi ho preparato ben 3 capitoli di The Pale Horse, e 2 nuovi episodi di Pretty Rhythm. Buona lettura!

Mattino, pomeriggio, sera… e benvenuto 2017!

peterBuon 2017, lettori! Hyeri vi ha portato i nostri auguri di Natale, ma ci tenevo a farvi io quelli di felice anno nuovo. Guardando indietro al 2016 analizzando le nostre statistiche, anche stavolta le visite di Mangaland sono in calo, ma il gap è nettamente minore rispetto a quello tra il 2014 e il 2015 (1500 contro 3300) e il numero dei nostri lettori è quasi costante, il che mi porta a pensare che forse abbiamo preso delle decisioni giuste nell’ambito dei progetti da portare all’attenzione del pubblico. Speriamo di continuare così! Certo sarà impossibile ritornare ai livelli di quando presentavamo serie blasonatissime come Ashita no Nadja e Corrector Yui, tra l’altro in un clima molto più interessato ad anime e manga rispetto a quello attuale.

L’anno scorso ci eravamo prefisse vari obiettivi, ma li abbiamo raggiunti tutti? Ovviamente no. Non siamo andate oltre il capitolo 125 di The Pale HorseShoujo kesshou Cocological in inglese è stato droppato; in compenso, la versione in italiano è stata conclusa e Pretty Rhythm è cominciato in anticipo rispetto al previsto, abbiamo pubblicato cinque serie complete invece di quattro e tutti gli obiettivi per il Pretty Cure Project sono stati portati a termine. Abbiamo risoluzioni anche per il 2017!

  • Finire HappinessCharge Pretty Cure!
  • Recuperare i capitoli rimasti indietro di Pretty Cure Max HeartYes! Pretty Cure 5Yes! Pretty Cure 5 GoGo!
  • Arrivare al capitolo 20 di Pretty Rhythm (possibilmente finirlo)
  • Superare il capitolo 140 di The Pale Horse
  • Finire Million Girl

… e anche stavolta penso che finirà dentro qualche altro progettino nel calderone!

Vi lascio per bene con due nuovi capitoli di The Pale Horse. Chi comincia bene il primo dell’anno, fa bene tutto l’anno: speriamo sia così!

A Pretty Merry Christmas

hachacuorePer la prima volta dalla fondazione di Mangaland, mi ritrovo a essere io a farvi gli auguri di Natale al posto di chiyako. La ragione è semplice: siamo solite fare una release massiccia in occasione delle festività, ma, vista una serie di circostanze, lei è riuscita a preparare un solo capitolo, mentre io ho il sacco di Babbo Natale. E allora, iniziamo a distribuire i doni: per le nostre amiche sportive, ecco il capitolo 9 di Pretty Rhythm, nel quale si conclude, non senza colpi di scena, la dance battle tra le Asterhythm e le bambine prodigio delle Classical. In onore del caldo Natale dell’emisfero australe, il capitolo 7 di Pretty Cure Max Heart, che finalmente sono riuscita a finire e vede oggi la luce. Con questa release, la serie rientra ufficialmente tra quelle in corso perché sarà la prima della quale recupererò i capitoli arretrati per liberare l’hard disk. Nagisa e Honoka hanno l’ennesima lite, mi pare che non facciano altro che fraintendersi. Infine, ben tre capitoli della nostra serie più recente, HappinessCharge Pretty Cure!, cioè il 5, il 6 e il 7. La squadra si allarga e la verità sulla Axia viene rivelata, mentre le nostre guerriere fanno la conoscenza di Mirage e il cuore di Megumi è sempre più confuso. Mi piace molto il passo che questa serie sta tenendo, con ogni capitolo che porta avanti la trama principale.

Bene, il sacco è già vuoto, ma è comunque più di quanto abbia ricevuto io. Ci vediamo nel nuovo anno.