Il cocco del vicolo sul retro

Su Giove crescono le palme da cocco.
Non solo: ci sono talmente tanti cocchi che formano addirittura dei cicloni.
Alcuni di questi cocchi giungono fino a noi a bordo delle navicelle spaziali, ma vengono puntualmente sequestrati da Sailor Jupiter per il suo fighissimo attacco, il “Cocco del ciclone di Giove!”. Temo che i fan della serie non perdoneranno mai alla Rai e alla Bibi di aver reso in questo modo il Jupiter Coconut Cyclone, ma a me non è dispiaciuto e, anzi, mi sa che con il tempo diventerà un tormentone. Non che abbia molto senso neanche in originale, comunque… Attendo di sentire la “Splendida meditazione lunare” 😉 .
Come avrete capito, ho appena visto la terza stagione di Sailor Moon Crystal, che mi è piaciuta moltissimo (al contrario di Glitter Force, della quale sottoscrivo il parere della mia collega): finalmente una serie animata che rende giustizia all’opera della Takeuchi, che da questo arco in poi assume toni più profondi e complessi. Non vedo l’ora che arrivino i prossimi sequel, possibilmente con lo stesso character design della terza. A quel punto sarò una ragazza felice. ❤ E spero che Sailor Cosmos abbia la voce di Elisabetta Spinelli: sarebbe un modo perfetto di renderle omaggio.
Ma veniamo al vero motivo del post di oggi: augurare buon compleanno a Usagi! No, scherzo. Devo postare The Pale Horse. La serata durante la quale Rose ucciderà probabilmente un sacco di gente è proprio dietro l’angolo, e Péter è deciso a tutto pur di fermarla e salvare Ines. Buona lettura!

Annunci

2 pensieri su “Il cocco del vicolo sul retro

  1. Anche a me Sailor Moon Crystal sta piacendo un sacco. Sarò strana io ma, per quanto sia affezionata al vecchio anime, continuo a preferire la storia come narrata nel manga.

    • Pure io. Magari è anche l’effetto della censura, ma, quando la GP Publishing fece uscire il manga e lo lessi, tra me e me pensai che la storia in quel modo era molto più bella. Soprattutto l’ultimo arco.

I commenti sono chiusi.