Le iniziative di Nozomi

PoveroSyrupBuona domenica, come state? Se il caldo non vi ha steso, direi bene; io sono un po’ nella via di mezzo, sono particolarmente insofferente la sera dopo le 20. A non perdere mai la sua verve è invece Nozomi, che prima fa correre Syrup di qua e di là per un messaggio “urgente”, poi è lei stessa ad andare da un capo all’altro di Tokyo per sostenere le sue amiche – tutto nello stesso giorno. Per forza, poi, non ha le energie per fare i compiti… Questo è quanto succede nei capitoli 2.5 e 4.5 di Yes! Pretty Cure 5 GoGo!. Passiamo oltre.

Questa settimana ho guardato la prima metà di Glitter Force più i tre episodi di questa parte che sono stati tagliati del tutto. Premetto che non ho visto nessuna delle serie di Pretty Cure in lingua originale, quindi per me è tutto inedito. In merito ad adattamento e doppiaggio italiani, avrei giusto cambiato la voce di Nao e prestato maggiore cura nella traduzione degli attacchi, che cambiano un po’ troppo da episodio a episodio. La voce di Miyuki è a volte fastidiosamente acuta, ma passabile, mentre Candy, come già avevo visto nel manga, è insopportabile. I cattivi, invece, mi piacciono molto; difetto generale è che, soprattutto all’inizio, la serie è Miyuki-centrica e un po’ pirla.

La transizione da Smile Pretty Cure! a Glitter Force, invece, è oscena. Posso anche sopportare i nomi in inglese e il “siamo dei supereroi“, sorvolare su “è l’ora del Glitter” e “glitterastico”, mandare avanti veloce le trasformazioni con le frasi cretine che ci hanno aggiunto in mezzo, ma la rimozione della cultura giapponese è imperdonabile. Kyoto e Osaka sono diventate un’Expo a tema asiatico, e i loro monumenti delle fedeli riproduzioni di una cosa a caso giapponese (neanche dell’opera originale!); l’albero addobbato a Tanabata è una trovata della famiglia di Reika, ma guarda caso, messo piede fuori di casa, hanno avuto tutti la stessa idea. E la metà delle volte ho l’impressione che le battute siano state inventate. Che vergogna.

Annunci

2 pensieri su “Le iniziative di Nozomi

  1. Io ho tentato di vedere Glitter Force, ma l’adattamento è davvero ai limiti dell’osceno e ho desistito… A quanto leggo ho fatto bene 😀

I commenti sono chiusi.